Oggi sono così

Oggi… che splendida giornata!! Sveglia presto, prepararsi in tutta fretta, caffè al volo, infilarsi in un traffico delizioso, di quelli che invece che alimentarsi di auto e veicoli su ruota (e gomma) dovrebbero alimentarsi solo di natanti (pioveva poco, stamattina!!).

In più, un freddo che pareva di essere tornati al mese di marzo (ma non il marzo delle giornate calde. Quello schifoso che sembra novembre). Il tutto forse per mettere nella giusta cornice la novità di questa mattina. L’inizio della nuova avventura. Uno strano, stranissimo inizio che più che altro mi fa sentire particolarmente intensa la fine di qualcos’altro… la fine di un periodo lungo, forse troppo lungo, pieno di ostacoli ma anche ricco di soddisfazioni. Una su tutte: potermi dedicare ad un lavoro che, almeno un po’, mi consentiva di esprimermi. Amen.

Il periodo non poteva, evidentemente, durare ancora. E non ho saputo inventare nulla di nuovo, né reinventarmi, soprattutto. Peggio per me. Per riassumere in un concetto visivo come mi sia sentito, come mi senta… come vorrei riuscire a non sentirmi nel più breve tempo possibile, ecco qui una piccola, significativa immagine trovata in rete. Non mi viene altro da aggiungere.

Ionnighitar


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.