Deroga bis

Messaggio telegrafico questa volta… Con molta cautela, dato che in Italia uno starnuto può essere interpretato come vilipendio al capo dello Stato. E dato anche che si ha sempre il rischio che ti controllino anche quando vai… vabbè, vai lì. ma un Paese civile, libero, democratico DEVE essere così. Tipo la Cina, per intenderci.

Vengo al punto. Leggo (e chiunque può leggerlo) che il nostro Presidente, piccato per le critiche e le manifestazioni (a quanto mi risulta del tutto civili e composte) per esprimere solidarietà ai due militari italiani ingiustamente e arbitrariamente trattenuti in India, abbia in sostanza affermato: «La situazione è difficile, chi ha qualcosa da dire, invece di  mettere manifesti o bandiere venga qui e ci dia un’idea valida per risolvere la questione». Ho un solo commento: «Scherziamo???». Con un ministro degli Esteri da commissariare, con un primo Ministro che tace perché non gli compete, con la figura meschina e davvero da peracottai (copyright Roberto Maroni) che l’Italia ha fatto e continua a fare…. ripeto: «Scherziamo?».

Ecco. Qui si ferma quello che ho da dire. Non ci sono, né è necessario andarli a scovare, gli elementi per ravvisare un vilipendio (a meno che non sia stato nel frattempo canonizzato il divieto di commento, che è più blando della critica. Non è necessario, in alcun modo, vilipendere. Si vilipende da solo molto meglio di quanto chiunque altro potrebbe fare.

Ionnighitar


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.